+39 040 314741 — vocegiuliana@associazionedellecomunitaistriane.it

L’ Osservatore Istriano

In questa pagina potrete leggere e commentare gli interventi dei lettori della Voce Giuliana. Vorremmo creare un sereno momento di scambio e riflessione sui temi che trattiamo regolarmente sul nostro giornale, o su temi di interesse dei nostri lettori.

“le parole del nostro dialetto”

Di Istriane | 1 Dic 2018 | 0 Commenti

Ecco la quarta curiosità linguistica che pubblichiamo. Ci sono parole che sono ormai parte del nostro lessico comune. Ma sappiamo davvero il loro significato? Vediamo da dove derivano. Questo mese parliamo di…

TELEMACHIA di Roberto Calogiuri – recensione di Anna Piccioni

Di Istriane | 16 Nov 2018 | 0 Commenti

Dal blog www.odos.cloud

GUIDO MIGLIA – RIVIVERE L’ISTRIA di Carmen Palazzolo- seconda parte

Di Istriane | 4 Nov 2018 | 0 Commenti

–seconda parte — La storica Silva Bon, nella sua opera illuminante, ha saputo dare solennità agli argomenti trattati e ci consegna un intellettuale erede della cultura della convivenza pacifica, che guarda la Patria e i confini e vuole andare oltre, con la speranza di superare i limiti esistenti. Una persona che non vuole sporcare i…

GUIDO MIGLIA – RIVIVERE L’ISTRIA di Carmen Palazzolo

Di Istriane | 3 Nov 2018 | 0 Commenti

Dal blog www.odos.cloud GUIDO MIGLIA – RIVIVERE L’ISTRIA Guido Miglia – Rivivere l’Istria, di Silva Bon, è il volume presentato nella sede della nostra Associazione giovedì, 11 ottobre 2018. A presentarlo è stata invitata Isabella Flego.

“le parole del nostro dialetto”

Di Istriane | 1 Nov 2018 | 0 Commenti

Ecco la terza curiosità linguistica che pubblichiamo. Ci sono parole che sono ormai parte del nostro lessico comune. Ma sappiamo davvero il loro significato? Vediamo da dove derivano. Questo mese parliamo di…

Attila flagellò anche l’Istria? – parte terza –

Di Istriane | 30 Ott 2018 | 0 Commenti

Secondo alcune leggende ungheresi il sarcofago di Attila fu interrato tra il Danubio ed il Tibisco in terra ungherese (un’area che copre venti mila km quadrati) ; tuttavia l’immaginazione popolare vuole che il suo castello e la sua tomba si trovino invece a Kapela non lontano da Radgona (in Slovenia), altri lo vogliono seppellito a…

Attila flagellò anche l’Istria? – parte seconda –

Di Istriane | 20 Ott 2018 | 0 Commenti

Un’ altra leggenda in effetti racconta che Attila9 diretto ad Aquileia, saccheggiò Pola, Parenzo e Cittanova e durante l’assedio di Aquileia fece alcune incursioni anche in Istria; alcuni studiosi affermano si tratti soltanto di tradizioni popolari che vogliono Attila quale predone e distruttore.

Attila flagellò anche l’Istria? – parte prima –

Di Istriane | 10 Ott 2018 | 0 Commenti

È molto difficile dare una spiegazione razionale all’atteggiamento prevenuto ed ostile che per 1500 anni ha perseguitato la figura di Attila: da sempre il re degli Unni è stato sinonimo di violenza, razzie ed uccisioni.

PROFUGHI O ESULI?

Di Istriane | 3 Ott 2018 | 0 Commenti

Si fa un gran parlare di “profughi” ed “esuli” … ne parla l’avv. Libero Coslovich

LE NOSTRE STORIE

Di Istriane | 1 Ott 2018 | 0 Commenti

Quarta parte del racconto intitolato Marcella tratto dal libro “Il berrettino rosso” (Luglioprint, Trieste, 2017) che raccoglie le storie di Istriani ospiti del Centro Raccolta Profughi di Padriciano (conosciuto come “il campo”) unica struttura di questo tipo assurta a Museo di Carattere Nazionale.